Come scegliere un ebook reader compatto: criteri di valutazione e guida ai prodotti

Una delle principali caratteristiche di un eBook Reader è la leggerezza, che vi permette di trasportarli con voi dovunque, con estrema semplicità.

Non tutti gli eReader però sono compatti, o comunque non lo sono allo stesso modo.

Ma quali caratteristiche deve avere un dispositivo del genere per essere considerato compatto?

E come scegliere un eBook Reader compatto? Scopritelo andando avanti con la lettura di questa guida.

Caratteristiche degli eBook Reader

Gli eBook Reader sono dei lettori di libri elettronici, i cosiddetti eBook, che sfruttano una particolare tecnologia chiamata e-ink.

L’e-ink non è altro che un tipo di inchiostro elettronico in bianco e nero, che permette una lettura molto simile a quella di un libro tradizionale.

Grazie ad essa, potrete immergervi per molte ore nella lettura dei vostri testi preferiti, senza che la vista di affatichi, come avviene su altri dispositivi con schermi LCD.

Un’altra caratteristica che permette una lettura confortevole, è l’assenza di retroilluminazione, o quantomeno la possibilità di attivarla solo in alcune situazioni, come in caso di scarsa luminosità.

Dimensioni degli eReader

Il formato con i quali sono nati gli eBook Reader è quello da 6 pollici, che si avvicina maggiormente alle dimensioni di un libro cartaceo.

Si potrebbe definire il formato standard, quello tra i più compatti, leggeri e facilmente trasportabili.

Nel tempo, per rispondere alle diverse esigenze degli utenti, sono comparsi in commercio eBook Reader con altre dimensioni, che vanno dai 7 ai 10 pollici.

Più è grande la dimensione dello schermo, maggiore è la comodità di lettura di testi diversi dai saggi e dai romanzi, come ad esempio i documenti di lavoro con grafici oppure i fumetti e i manga.

La piacevolezza della lettura, però, in questi casi sacrifica la compattezza del dispositivo, che diventa meno facile da trasportare.

In contrapposizione ai formati con dimensioni maggiori, trovate in commercio anche eBook Reader molto più piccoli e compatti, come i cosiddetti mini eBook Reader, che hanno dimensioni di 4.5 pollici.

Come scegliere un eBook Reader compatto

Quando scegliete il vostro eBook Reader, dovrete innanzitutto chiedervi che uso vorrete farne e a cosa vi servirà.

Se lo userete soprattutto per lavoro o per leggere fumetti, un eReader con schermo LCD a colori e delle dimensioni non inferiori a 8 pollici è la scelta migliore per voi.

Se siete divoratori di romanzi e saggi, e avete intenzione di portare con voi ovunque andiate il lettore di libri elettronici, vi serve qualcosa di più compatto.

La vostra scelta dovrà quindi ricadere su un dispositivo da 6 pollici o da uno ancora più piccolo, da 4.5 pollici, che potete tenere anche nella tasca dei jeans.

Il formato da 6 pollici, come si diceva, è quello progetto per offrire un’ottima leggibilità e che offre un dispositivo leggero e compatto da trasportare facilmente.

Gli eReader da 4.5 pollici sono il massimo della compattezza e non dovrebbero più di tanto preoccuparvi le dimensioni ridotte ai fini della leggibilità.

Avete infatti la possibilità di cambiare le dimensioni e il font dei caratteri, in modo da trovare quelli che vi offriranno il maggiore comfort nella lettura.

I migliori eBook Reader compatti

Oggigiorno, trovate numerosi marchi di eBook Reader, ma i migliori rimangono sempre i Kindle, i Kobo e i Tolino.

Tutti, vi offrono dei modelli diversi di eBook Reader tra cui scegliere, ma quelli più venduti rimangono sempre i modelli base da 6 pollici.

Il motivo per cui questi sono tra gli eBook Reader maggiormente scelti dai consumatori, risiede non solo nella qualità dei prodotti offerti.

Kindle, Kobo e Tolino sono infatti gli unici che hanno una libreria associata dalla quale potete acquistare e scaricare direttamente gli eBook sul dispositivo.

Queste, sono: Amazon per Kindle, Mondadori per Kobo e IBS per Tolino.

Tutti gli altri modelli di eReader attingono un po’ da tutte le librerie, ma non possono accedere agli eBook Kindle, in quanto questi sfruttano un formato proprietario, l’AZW, che non viene letto su altri dispositivi.

Avendo Amazon la più fornita libreria on line, con quasi 6 milioni di titoli, può rappresentare un problema, soprattutto per coloro che non hanno dimestichezza con i programmi di conversione di file.

Pur se non è semplicissimo, infatti, potreste riuscire a convertire in altro formato l’AZW, in modo da poterlo leggere anche su altri dispositivi che non lo supportano.

Scegliere solo in base alla compattezza?

Attenzione nel non cadere in errore e scegliere un eBook Reader solo in base alla sua maggiore compattezza.

Se per voi è un elemento essenziale e quasi primario, tuttavia non dovreste tralasciare tutte le altre caratteristiche.

In particolare, nella scelta del vostro lettore elettronico dovrete valutare:

  • La risoluzione dello schermo
  • La durata della batteria
  • La capacità di memoria
  • La connettività
  • La presenza di funzioni aggiuntive che potrebbero tornarvi utili (possibilità di audio integrato, Bluetooth, ecc.).

Prima di scegliere un eBook Reader piuttosto che un altro, quindi, non considerate solo la sua compattezza.

All’interno di questo sito, troverete numerose guide che vi daranno tutte le informazioni necessarie e risponderanno a qualsiasi tipo di domanda.

Leggetene quante più possibile, per arrivare ad essere sicuri del tipo di dispositivo che può soddisfare al meglio le vostre esigenze.

Del resto, si tratta di uno strumento che userete per molti anni, per cui è bene che voi lo scegliate in modo da non doverlo cambiare di lì a breve perché non soddisfa appieno i vostri bisogni.

Scrittrice, blogger, ghostwriter, web content writer con la passione per la lettura e per la tecnologia.

Back to top
menu
miglioriebookreader.it