Come scegliere un ebook reader in base ai formati supportati: valutazione, caratteristiche tecniche e prodotti

Da semplici lettori di libri elettronici riferibili soprattutto ai romanzi e ai saggi, gli eBook Reader si sono evoluti, nel tempo.

Oggi, avete la possibilità di scegliere un eReader in base alla tipologia di testi che leggerete, che prendono anche documenti di lavoro e fumetti. Non tutti i modelli, però supportano tutti i formati, per cui dovete prendere in considerazione questa caratteristica fondamentale, quando scegliete un eBook Reader.

Tra l’altro, anche in quelli di base ci sono delle differenze tra dispositivi che supportano tutti i formati aperti e quelli che utilizzano un proprio formato proprietario.

In questa guida si parlerà di come scegliere un eBook Reader in base ai formati supportati.

Quali sono i formati supportati

Per scegliere un eBook Reader in base ai formati supportati, dovete prima conoscere quali sono questi e cosa vi permetteranno di fare. Cominciamo subito col dire che il formato aperto più utilizzato per gli eBook Reader è l’ePub.

L’ePub è supportato da quasi tutti i dispositivi in commercio, e si presta ad una lettura soprattutto di romanzi e saggi. Gli unici eReader che non supportano L’ePub sono quelli Kindle, che utilizzano un proprio formato proprietario, ovvero l’AZW.

Tuttavia, potete convertire un file ePub per la lettura su Kindle, usando dei software o programmi dedicati, il più famoso e utilizzato dei quali è Calibre. Nonostante questo possa sembrare un limite, stiamo parlando di un dispositivo offerto da un colosso dell’editoria digitale, con una libreria di circa 5,5 milioni di titoli.

Sarà quindi molto difficile che voi non troviate ciò che state cercando. Kindle, poi, come tutti gli altri, supporta i più comuni file aperti come PDF, MOBI e TXT.

I formati per la lettura di documenti e testi scolastici

Se utilizzate il vostro eBook Reader soprattutto per lavoro o per studio, di sicuro leggerete più documenti in PDF, possibilità che vi viene offerta da tutti i dispositivi. In questo caso, più che il formato, nella scelta dell’eBook Reader dovrete tenere in considerazione le caratteristiche e la grandezza dello schermo.

Innanzitutto, uno schermo da 6 pollici potrebbe rendere la lettura e la consultazione dei libri elettronici difficoltosa. Sarebbe meglio optare, quindi, per uno schermo più grande, dai 7 pollici in poi. Ricordate che oggi, in commercio, avete la possibilità di scegliere tra eReader con schermi fino a 10 pollici.

Trattandosi poi di testi che prevedono spesso anche grafici e immagini, uno schermo che sfrutta la tipica tecnologia e-ink a inchiostro in bianco e nero, non vi garantirebbe una facilità di consultazione. Meglio quindi scegliere un modello più recente di eBook Reader LCD con schermo a colori e retroilluminazione automatica, in modo da poterlo usare anche al buio.

Un’altra cosa importante da valutare, in questi casi, è la memoria interna, che nei dispositivi di base è tra i 4 e gli 8 GB. Trattandosi di testi molto pesanti, è necessario che scegliate dispositivi con una capacità di 32 GB e possibilità di espandere la memoria tramite micro SD.

I formati per la lettura dei fumetti

Se, invece, siete dei lettori di fumetti, dovrete scegliere degli eBook Reader che supportino i formati CBR e CBZ. Anche in questo caso, dovrete scegliere dispositivi con schermi più grandi e soprattutto a colori, se volete godere appieno della lettura dei fumetti.

Idem per la memoria, e in questo caso è quasi doveroso scegliere dei modelli di eBook Reader con slot per micro SD, in modo da avere la possibilità di espanderla.

I modelli di eBook Reader in commercio

Tutti i modelli di eBook Reader in commercio vi consentono di leggere in maniera confortevole e fluida testi come saggi e romanzi, reperibili soprattutto in formato ePub, AZW e Mobi. Per quanto riguarda la lettura di fumetti, trovate degli ottimi modelli soprattutto tra i dispositivi Kobo.

I Kindle sono quelli non solo tecnologicamente più avanzati, ma anche quelli che offrono i migliori prodotti per miglior rapporto qualità-prezzo. I dispositivi Tolino sono anch’essi di buona qualità, ma hanno una scelta di modelli minore e si prestano soprattutto alla lettura di romanzi e saggi.

Conclusioni

La scelta di un eBook Reader in base al formato che supporta è importante, ma non è l’unica caratteristica da tenere in considerazione. In base al tipo di formato, infatti, spesso è associato anche un tipo di lettura differente, che per essere confortevole deve prevedere la considerazione di altri parametri.

Questi, solitamente riguardano la tipologia di schermo e la capacità di memoria, ma anche altri parametri possono essere importanti. Per avere una visione chiara dell’eBook Reader che si può adattare meglio alle vostre esigenze, vi invitiamo a leggere altre guide dedicate all’interno di questo sito.

Una volta che avrete un’informazione a 360°, sarete in grado di scegliere un eBook Reader in base a suoi formati ma anche in base a numerosi altri parametri importanti.

Ricordate che il vostro principale obiettivo è la lettura. Non pensate di trovare in un eBook Reader le stesse caratteristiche di un tablet, perché ne sono ben lontani. Tuttavia, in alcuni casi è più consigliabile utilizzare un tablet piuttosto che un eReader, come nel caso di un utilizzo fatto soprattutto a scopi lavorativi.

Ma anche per questo aspetto, vi rimandiamo alla lettura di una guida più approfondita.

Scrittrice, blogger, ghostwriter, web content writer con la passione per la lettura e per la tecnologia.

Back to top
menu
miglioriebookreader.it